Per il nostro futuro cooperiamo per crescere insieme

Presentazione del progetto di Agricoltura sociale presso Torre Orsaia

1131)

Il prossimo 12 aprile avrà luogo la presentazione del progetto di agricoltura sociale sovvenzionato da Unipromos, promosso da Unsicoop e realizzato con l’ausilio dalla cooperativa sociale “Multiservice Sud” presso la località “Pettirosso” nel comune di Torre Orsaia.
Tale progetto mira all’integrazione ed al recupero psicofisico e socio sanitario degli ospiti della SIR di Torre Orsaia (SA), attraverso la creazione di orti sinergici e di attività di formazione in campo agricolo.

La SIR è una struttura intermedia residenziale che ospita 10 pazienti, alcuni ex manicomiali ed altri del territorio. Grazie al lavoro di riabilitazione svolto dal personale della struttura, gli ospiti si sono inseriti e integrati nella realtà sociale del luogo.
A disposizione degli ospiti della SIR ci sono degli orti sociali, appezzamenti di terreno che il comune ha dato loro in comodato d’uso, dove vengono svolte attività di giardinaggio e di agricoltura.

L’esperienza di gestione degli orti sociali permette agli ospiti di acquisire saperi, competenze e abilità che accrescono fortemente il valore emozionale e psicologico degli stessi ospiti e che dà vita a un fattivo percorso di coesione sociale.

L’agricoltura sociale rappresenta un modello economicamente ed ecologicamente sostenibile di sviluppo territoriale –partecipativo e relazione – che ri-orienta le realtà locali nella logica del servizio alla comunità.
Pertanto, tale progetto non mira solo al recupero psicofisico dei pazienti ma soprattutto all’integrazione sociale all’interno del territorio locale: entrambi gli obiettivi sono raggiunti mediante il lavoro, che restituisce dignità e riqualifica l’individuo.

L’agricoltura sociale mira a riunificare bisogni identità, tutele ed istanze di libertà per tutti i cittadini, indipendentemente dalle loro abilità. In questo si ritrova il valore del lavoro non solo come fonte di reddito individuale ma anche come elemento fondante di una società inclusiva più giusta, più coesa e sostenibile.

La partecipazione in qualità di soggetto promotore del progetto di un’associazione sindacale di cooperative quale è Unsicoop si rivela di fondamentale importanza nel contesto di un sempre più auspicabile coinvolgimento degli organi sindacali in attività di pubblica utilità e di welfare sociale; infatti – come dichiara il Centro Studi del sindacato Unsic (di cui Unsicoop fa parte) – il finanziamento di progetti sociali si inserisce «nel quadro di una nuova sensibilità per la responsabilità sociale degli imprenditori, e specialmente delle loro organizzazioni di rappresentanza, invitate ad assumersi compiti più ampi della stretta rappresentanza di interessi di parte, per proporre progetti di più ampio valore sociale».

Lascia un commmento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *