Per il nostro futuro cooperiamo per crescere insieme

Piemonte, tutto pronto per “Terra Madre”

768)

Ci sarà anche un focus centrale sul rapporto tra le donne, la terra e il cibo a “Terra Madre – Salone del gusto”, che si rinnoverà a Torino dal 20 al 24 settembre 2018 con la regia di Slow Food, presso il cui sito (www.slowfood.it) è possibile acquisire tutte le informazioni sugli appuntamenti e le possibilità di prenotazione.

Un tema particolarmente importante in quanto in Italia l’agricoltura al femminile contribuisce per il 27 per cento alla forza lavoro del settore (rispetto ad una media europea del 21 per cento) e conta su circa 500 mila aziende, il 31 per cento del totale. Va rilevato, però, che quasi la metà delle imprenditrici agricole (il 49 per cento) ha superato i 60 anni, mentre appena il 9 per cento ha meno di 40 anni.

Dati che dimostrano come ci sia molto da lavorare per scommettere sulla presenza femminile anche nel futuro agricolo nel nostro Paese, benché un confronto tra gli ultimi tre censimenti (1990, 2000, 2010) evidenzia come le aziende a guida femminile abbiano sostanzialmente tenuto negli anni Novanta (calo dell’1 per cento) a differenza delle aziende condotte da uomini che nello stesso periodo hanno registrato una diminuzione del 9 per cento. Nel primo decennio del Duemila, per contro, mentre si registra un parallelo tracollo nel numero di imprese (meno 37 per cento), ad aumentare, in percentuale, è stato invece il peso delle conduttrici nel settore agricolo, dal 26 per cento del 1990 al 31 per cento del 2010.

Continua a leggere cliccando qui 

Lascia un commmento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *